Il Kenya, in Africa Orientale, è un paese bellissimo con una straordinaria varietà di habitat e di specie animali. Il Kenya è la nostra base da più di dieci anni e la raccomandiamo senz’altro come destinazione per un safari fotografico. Supportiamo inoltre la sua politica di gestione della fauna selvatica, con il divieto assoluto di caccia sportiva e il supporto alla messa al bando definitiva del traffico di avorio.

Concentriamo i nostri safari su quattro parchi e riserve,  caratterizzate da diverse specie e ambienti, in cui il potenziale fotografico è maggiore: il Masai Mara, Lago Nakuru, Amboseli e Samburu. Tuttavia, il Kenya ha molti altri luoghi interessanti che vale la pena visitare.

Oltre alle nostre destinazioni principali, raccomandiamo senz’altro Aberdares NP, con le sue foreste di alta montagna che ospitano una buona popolazione di Elefanti, Bufali, Rinoceronti, Leopardi e alcune specie caratteristiche quali l’Ilocero e il Mt Kenya Red-faced Duiker. I game drive si svolgono su tracce ripide in mezzo alla foresta, ma la maggior parte degli avvistamenti avvengono dai lodge quando gli animali si avvicinano per bere o per raccogliere il sale. Alcuni lodge hanno dei capanni molto vicini agli animali e in alcuni di questi le opportunità fotografiche possono essere molto buone.

Vale senz’altro la pena visitare anche Tsavo East e Tsavo Ovest, le più grandi aree protette in Kenya, con la maggiore popolazione di Elefanti del paese. Gli Elefanti qui hanno la caratteristica colorazione rossastra, acquisita dalla terra e dal fango in cui si rotolano. La maggior parte delle specie di mammiferi si possono vedere qui, compresi i Licaoni e i Leopardi a Tsavo Ovest, Leoni e Ghepardi a Tsavo East. Tsavo West offre uno dei più incantevoli scenari del Kenya, con le sue colline rocciose e le valli che le attraversano, le colate di lava, le Chyulu hills e il Mt Kilimanjaro sullo sfondo. La fotografia in entrambi i parchi è possibile ma c’è una rigida politica di divieto di guida fuori dalle tracce, e le strade sono poche e molto lontane una dall’altra. Gli avvistamenti sono spesso lontani dalla strada, oppure sulla strada stessa, e non si riesce a seguire gli animali nei loro spostamenti. In altre aree la boscaglia è molto fitta e nasconde gli animali. Raccomandiamo una visita a Tsavo Est e Ovest, specificando che le opportunità fotografiche non sono paragonabili a quelle del Masai Mara o del Serengeti del Sud.

Cliccando sotto troverete descrizioni dettagliate delle nostre destinazioni principali in Kenya, Masai Mara, Amboseli, Lake Nakuru e Samburu.

Masai Mara

Amboseli

Lake Nakuru

Samburu